L’alchimia del pH alcalino

L’alcalinizzazione del sistema linfatico

Il nostro corpo funziona bene se sangue e tessuti sono leggermente alcalini. L’acidità è sia sintomo che causa di malessere. L’alcalinità invece è in genere segno e fattore di buona salute. Questo è il cosiddetto l’alchimia del pH alcalino (il pH è una scala numerica che definisce l’alcalinità o acidità di una sostanza).
Il nostro organismo reagisce alla presenza di acidi in vari modi, con gli effetti “tampone”. Comunque una certa quantità di scorie acide non viene eliminata immediatamente, e deve venir prelevata dai tessuti e smaltita. Il nostro sistema linfatico (in collaborazione con i reni e altri organi) funge da collettore. Grandi quantità di tossine e acidi significano un superlavoro per questo sistema, i suoi linfonodi (che sono sparsi un po’ in tutto il nostro corpo) e i linfociti.
Ecco perché, se facciamo qualcosa per alcalinizzarlo, aiutiamo il nostro sistema linfatico; e, quindi, il nostro benessere.

L’importanza del ripristino dell’equilibrio naturale

Se il nostro sangue, in particolare, ma anche i nostri vari organi cominciano a tendere verso l’acidità, il nostro corpo farà di tutto per ristabilire il suo naturale equilibrio leggermente basico (attorno ad un pH di 7,35-7,40; un pH di 7 è neutro, né acido né basico). Con l’acidità non si scherza; il range da mantenere è in realtà molto stretto, il che ci dà un’idea della sua importanza.
Ma pensiamo ad un equilibrista che cammina su un filo teso tra due palazzi. Deve sempre impegnarsi per restare in equilibrio, ma quanta fatica in più deve fare se c’è vento?

Cause dello squilibrio

Per noi è fin troppo facile negare il l’alchimia del pH alcalino. Se cominciamo a mangiare una gran quantità di cibi acidi ed acidificanti, è come se quell’equilibrista si trovasse ad affrontare un forte vento trasversale.

  •  La dieta sbagliata è la prima causa di squilibrio del pH dei nostri vari organi e fluidi corporei.
  •  Un’esposizione ad agenti chimici acidi, per esempio in prodotti usati per l’igiene o la cosmesi, ha questo effetto.
  •  L’alcool è acido e ha, come è facile intuire, conseguenze negative.
  •  Anche i prodotti chimici presenti nel nostro ambiente possono essere nocivi sotto questo punto di vista.
  •  L’acqua è alcalina, quindi berne troppo poca è un ulteriore colpo che diamo al nostro sistema linfatico.
  •  Infine, uno stile di vita sedentario non è d’aiuto.

Microbi in eccesso e dannose infiammazioni metaboliche comuni conseguenti all’acidità eccessiva
Un’eccessiva acidità diventa anche un ambiente più accogliente per microbi ed altri patogeni, da cui infezioni anche con recidive.
Non bisogna dimenticare che il sistema linfatico ha un ruolo importantissimo per le nostre difese immunitarie, e quindi, se lo affatichiamo inutilmente, rischiamo di renderci inermi davanti a patologie anche molto gravi.
L’acidità, poi, va a braccetto con le infiammazioni, anche croniche, muscolari, articolari e in altre sedi. Ma, soprattutto, può causare un’infiammazione metabolica, e quindi sistemica. Questa può essere “silente”, non manifestarsi con i classici sintomi delle infiammazioni (dolori, bruciori e simili); ma a lungo andare può avere effetti metabolici. Per esempio il diabete mellito e la sindrome da insulinoresistenza.

La via del ben-essere alcalino

In particolare per il sistema linfatico ma in realtà per tutto il nostro organismo, occorre fare una scelta precisa ed informata.
Si tratta, in primo luogo, di scegliere gli alimenti giusti, alcalini o alcalinizzanti. La dieta alcalina significa prediligere verdure, frutta, acqua ben alcalina e tisane, in generale cibi meno raffinati ed industriali possibile.
Risulta opportuno fare la giusta attività fisica, aerobica e non eccessiva, soprattutto frequente.
Possono essere utili anche altri accorgimenti, quali gli esercizi di respirazione profonda, la meditazione ed il rilassamento, i massaggi linfodrenanti, ed altre cose ancora la cui efficacia può variare su base individuale.
Il quadro tratteggiato più sopra, quindi, è alquanto fosco, ma è assolutamente possibile schiarire l’orizzonte: bisogna scegliere il proprio ben-essere, ricordandosi sempre l’importanza dell’alcalinità.

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Ricorda che iniziando la navigazione nel sito, o scorrendo la pagina, accetti automaticamente le condizioni indicate nell'informativa. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi