Naturale, versatile, e buono: il miele

Fin dai tempi degli antichi Greci, si è cercata a lungo la soluzione a tutti i mali: la mitica pianta chiamata “panacea” (cioè, “che guarisce tutto”). Oggi, a molti piacerebbe che esistesse una pillola miracolosa che potesse garantire lo stesso risultato.
Il rimedio universale, naturalmente, non esiste. C’è però un alimento naturale comune che può farci bene sotto numerosi, svariati aspetti, ed aiutarci a conservare o recuperare il nostro benessere: il miele.

I molti vantaggi del miele

Il dono delle api presenta tutte le seguenti proprietà:

  • è un dolcificante dietetico;
  • è un antiossidante;
  • apporta vitamine ed oligoelementi;
  • è un antibatterico e disinfettante;
  • funge da protettore del sistema cardiocircolatorio;
  • concilia il sonno;
  • riduce lo stress;
  • è un leggero lassativo.

Vediamo una per una queste utili proprietà, ricordando che, per ottenere questi benefici, occorre mangiare il miele regolarmente, ogni giorno.

Dolcificante ma non ingrassante

Se ci mettiamo a dieta, una cosa molto difficile è rinunciare ai dolci. Lo zucchero, si sa, fa ingrassare, ma quale zucchero? Il miele è quasi interamente
zuccherino, ma è per la maggior parte fruttosio. Questo, a differenza del saccarosio dello zucchero raffinato, viene metabolizzato meglio, anzi accelera il metabolismo, e costituisce carburante per i nostri muscoli.

Antiossidante naturale

Per sua natura il miele contrasta i radicali liberi, servendo da antiossidante. Come sappiamo, questo riduce l’invecchiamento cellulare, disintossicando il nostro organismo. L’effetto è visibile esteriormente, perché si manifesta anche nelle cellule della pelle.

Un ottimo integratore

Questo è il cibo delle api, cioè un cibo da campioni. Perciò non sorprende che contenga vitamine A, B, C ed E, ed inoltre importanti oligoelementi come rame, iodio, ferro, manganese ed altri ancora.

Per la disinfezione

Il miele non va mai a male. Perché? Semplice: le api non vorrebbero che se lo mangiasse qualche parassita. Contiene quindi enzimi e sostanze battericide molto benefiche. Può perciò essere applicato, con giovamento, su piccole irritazioni della pelle. Un cucchiaio a stomaco vuoto aiuta nelle affezioni del tratto gastro-intestinale e contribuisce a riparare piccole lesioni. Molti lo reputano utile anche contro le infezioni dell’apparato respiratorio (tosse e catarro).

Per l’apparato cardiocircolatorio

Studi recenti sembrano indicare che il miele ha l’effetto di abbassare l’ipertensione. Inoltre, non contiene colesterolo, e quindi se viene mangiato in sostituzione di cibi che lo contengono, avrà l’effetto di ridurre le probabilità di ostruzioni dei vasi sanguigni. C’è chi ritiene che protegge da problemi cardiaci e dai mal di testa dovuti a difficoltà circolatorie.

Un buon sonno

Una bevanda calda zuccherata assunta prima di dormire causa una produzione concatenata di sostanze che si conclude con un aumento del

la melatonina, la quale regola il ciclo sonno-veglia, aiutandoci ad addormentarci. Per i motivi spiegati sopra, ovviamente è meglio se lo zucchero è assunto sotto forma di miele! Il latte, a sua volta, contiene triptofano, che aiuta a produrre la melatonina. Perciò, chi ha problemi a prender sonno, dovrebbe provare di tanto in tanto questo classico rimedio: un bicchiere di latte caldo addolcito col miele.

Contro lo stress

Un altro effetto, in parte collegato agli altri, è una riduzione dei livelli di stress, prima metabolico e poi psicologico. Gli effetti sul sistema nervoso derivanti da questo sono stati anche posti in correlazione con una minore perdita della memoria dopo una certa età.

Un dolce lassativo

Il fruttosio ha sul colon un effetto simile a quello della fibra vegetale. Dosi conjure senza esagerare di miele hanno quindi un delicato effetto lassativo.

Stare meglio naturalmente

In conclusione, qualche cucchiaino di miele ogni giorno è un metodo olistico per salvaguardare il nostro benessere. In più, è un alimento naturale! Infine, vale la pena informarsi e scoprire le proprietà specifiche dei vari tipi di miele prodotti da differenti fiori, arbusti ed alberi.

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Ricorda che iniziando la navigazione nel sito, o scorrendo la pagina, accetti automaticamente le condizioni indicate nell'informativa. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi