Il magnesio è uno degli elementi chimici più comuni al mondo, presente in grande quantità sia nel terreno che nell’acqua di mare. In genere non si trova allo stato puro, perché ha un’alta reattività, e quindi si lega ad altri elementi, formando, per esempio, il cloruro di magnesio.
Proprio per questo motivo, è un elemento fondamentale nella chimica organica; si trova cioè in tutti gli esseri viventi, sia vegetali sia animali. Nelle piante, è importantissimo perché è un componente fondamentale della clorofilla. Negli animali e nell’uomo, svolge un ruolo chiave perché si lega facilmente alle macromolecole, e, quindi, agli enzimi: si ritiene che sia presente in oltre 300 enzimi. Nel nostro corpo ci sono circa 25 grammi di magnesio, soorattutto nelle ossa ma anche un po’ in tutti gli organi. Insomma, il magnesio ci serve per una quantità di circa mezzo grammo al giorno .

L’apporto di magnesio

Dato che vari composti di magnesio sono presenti in tutti i materiali organici, dovrebbe essere facile assumerne a sufficienza con l’alimentazione. I cibi che contengono più magnesio sono:
– verdure a foglia larga, patate con la buccia, e in generale gli ortaggi;
– semi oleosi e frutta secca (noci, mandorle, nocciole eccetera);
– cereali integrali, germogli di alfa alfa e simili;
– frutta come fragole, ciliegie, uva, ananas, arance, melone.
Inoltre, anche cibi meno salutari in generale, come i latticini e le carni, contengono un po’ di magnesio. Il problema, però, è il suo assorbimento.


Infatti, a seconda degli altri elementi con cui il magnesio è legato, può essere più o meno facilmente utilizzabile dal nostro corpo. Inoltre, la cottura dei cibi (ovviamente indispensabile per le carni) elimina anche fino al 75% del magnesio presente nell’alimento; un altro buon motivo per preferire le verdure crude. Il raffinamento e l’eccessiva elaborazione dei cibi è un altro fattore di rimozione del magnesio: una farina bianca raffinata ne contiene molto meno dei chicchi integrali.

Aggiungiamo che combinazioni sbagliate di cibi possono rendere i sali di magnesio, come il cloruro di magnesio, meno disponibili per il nostro metabolismo.

Infine, non bisogna dimenticare che persino le verdure stesse che troviamo in negozio, sottoposte come sono oggi a trattamenti chimici di ogni genere, a partire dai concimi industriali per finire con i pesticidi, sono molto meno ricche di magnesio rispetto a quelle coltivate cento anni fa.
Eppure, l’apporto raccomandato è di 350/500 mg di magnesio al giorno per gli uomini, di 300 per le donne, aumentabili fino a 450 durante la gravidanza e l’allattamento. Ma viste tutte le difficoltà descritte sopra, non è sorprendente sapere che secondo alcune statistiche, oltre tre quarti della popolazione dei paesi sviluppati soffre in qualche misura di carenza di magnesio.

Cosa succede se scarseggia

Dato che il magnesio svolge un ruolo fondamentale in molte funzioni del nostro organismo, una sua scarsità può causare parecchi problemi; alcuni immediatamente legati al metabolismo, ma non solo. Questi sono solo alcuni esempi:

  •  problemi di digestione ed intestinali;
  •  ipertensione;
  • osteoporosi e problemi dentali;
  • crampi muscolari e stanchezza cronica;
  • problemi cardiovascolari.
    Quindi, non solo è indispensabile assumere magnesio attraverso l’alimentazione, ma può diventare necessario integrarne l’apporto. Nel,nostro,organismo essendo un metallo alcalino terroso funge da ponte elettrico per il nostro sistema nervoso e muscolare.

Il cloruro di magnesio

Dato che il magnesio si trova in composti, si tratta di sceglierne uno o più, ed assumerlo anche attraverso l’uso di appositi integratori.
Il magnesio cloruro presenta molti vantaggi. In primo luogo, come detto, occorre che il magnesio sia facilmente assimilabile dall’organismo, e questo sale viene assorbito molto rapidamente. Inoltre, è la forma migliore di magnesio per la disintossicazione cellulare, ed è un coadiuvante in caso di problemi renali. Aiuta un metabolismo lento. Non ha controindicazioni. Infine, ha un ottimo rapporto qualità/prezzo!

Insomma, il cloruro di magnesio è un ottimo integratore di un elemento che ci è indispensabile, e che può essere difficile assumere in misura sufficiente attraverso il cibo.

Leave A Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Ricorda che iniziando la navigazione nel sito, o scorrendo la pagina, accetti automaticamente le condizioni indicate nell'informativa. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi